Archivio tag: lombardia

De prospectiva pingendi di Piero della Francesca

Share Button

pingenti
Aboca Museum Edizioni, in collaborazione con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana e con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti, dell’Ordine degli Ingegneri e del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Milano, presenta venerdì 15 aprile ore 18.00 presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana in Piazza Pio XI, 2  a Milano il facsimile del manoscritto De prospectiva pingendi di Piero della Francesca, illustre artista di Sansepolcro, nel quale sono tracciate le basi della nuova prospettiva geometrica rinascimentale. Nel trattato, composto verosimilmente tra il 1472 e il 1475, è proposta una serie di problemi di riduzione prospettica, dai più semplici ai più complessi, studiati in modo da introdurre gradatamente alla nuova tecnica con dimostrazioni pratiche.

L’Artista pone una serie di quesiti e risponde con la costruzione della prospettiva tramite disegni geometrici e illustrazioni. Il pregiato facsimile realizzato da Aboca Museum Edizioni, ripropone il trattato conservato nella Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia (Ms. Regg. A 41/2, XV secolo), con tutta la maestosità della nobile legatura e dei cento disegni autografi di Piero, elementi che costituiscono un valore aggiunto per quest’opera di notevole importanza storica, artistica e scientifica. Aboca Museum Edizioni conferma, con questa pubblicazione artistica la volontà di valorizzare la cultura storica del proprio territorio, la Valtiberina Toscana, affiancando l’interesse classico per le piante medicinali.

Scarica l’invito deprospettiva
Presentando questo coupon ti sarà consegnato in omaggio il libro: Luca Pacioli tra Leonardo e Piero della Francesca.
Info:
ufficiostampa@aboca.it

Share Button

Le origini del linguaggio

Share Button

origini_linguaggioA Siena, presso l’Accademia dei Fisiocritici, il 16 febbraio 2011 dalle 15,00 alle 18,00 si terrà la manifestazione “Le origini del Linguaggio”. l’appuntamento inserito nell’ambito del programma di iniziative scientifiche e divulgative denominate “Darwin Day”, continua ill viaggio nel solco della grande eredità lasciata dal pensiero del naturalista inglese al quale si deve la formulazione della teoria dell’evoluzione. Il pomeriggio offre l’occasione per discutere sugli sviluppi più recenti riguardo all’argomento trattato, partendo da un approccio multidisciplinare. Un etologo, Francesco Dessì, racconta i sistemi di comunicazione negli animali, un antropologo Gianfranco Biondi, descrive le peculiarità morfologiche e genetiche dell’uomo in relazione al linguaggio, un filosofo, Francesco Ferretti analizza la questione da un punto di vista evoluzionistico. La giornata di studi è organizzata dalla Pro.M. “Evoluzione delle specie e delle società umane” della Scuola Superiore S.Chiara e dall’Accademia dei Fisiocritici insieme al Dpt. di Archeologia e Storia delle Arti (sez. preistoria) e al Dpt. di Biologia Evolutiva di Siena con la collaborazione del Dottorato di Storia (ind. in Storia e Archeologia del Mondo Antico), Università di Firenze e il patrocinio dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici.  Per informazioni: tarantini@unisi.it e www.accademiafisiocritici.it

A proposito di Darwin e dell’evoluzione vi segnalo PIKAIA, un sito ricco di curiosità e di informazioni scientifiche http://www.pikaia.eu/easyne2/homepage.aspx presente anche su facebook e che offre un corso base on-line sulla teoria dell’evoluzione. Per informazioni questi sono i recapiti dello staff di redazione di Pikaia che fa capo al Prof. Telmo Pievani: Università degli studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze Umane per la formazione, Piazza Ateneo Nuovo n. 1, studio 476, 20126 Milano, tel. 02-64484829, fax 02-64484805.

Share Button

Il Festivaletteratura di Mantova

Share Button

E’ in corso in questi giorni e fino al tardo pomeriggio di domenica 12 settembre 2010 il Festivaletteratura di Mantova, un’articolata manifestazione di incontri con autori, reading, spettacoli, concerti, che da molti anni è un appuntamento fisso per chi ama la lettura e per chi è semplicemente curioso e sa di poter incontrare scrittori, musicisti, attori per le vie e le piazze della città, in luoghi insoliti di forte valenza storico-artistica. Cultura e lettura diventano intrattenimento, uno spettacolo dal vivo ambientato nella cornice di una città d’arte, facilmente percorribile a piedi, che nelle giornate di settembre si trasforma nell’accogliente cittadella del Festival, dove pubblico e autori si avvicinano in assoluta libertà. Scrittori, pubblico, organizzatori, volontari dell’Associazione Filofestival contribuiscono tutti insieme a creare un’atmosfera di festa. Agli incontri letterari – cuore del programma – partecipano narratori e poeti italiani, scrittori di fama internazionale e delle ultime generazioni, intervistati da colleghi di fama, giornalisti ed esperti. Un’attenzione particolare è rivolta ai bambini, a cui è dedicata un’apposita sezione del Festival con incontri, laboratori ed animazioni. Festivaletteratura propone inoltre percorsi guidati al patrimonio storico culturale della città; momenti teatrali con testi firmati da importanti autori; reading di poesia, per poter ascoltare dalla viva voce dei poeti il senso del loro mondo e dei loro sentimenti; spettacoli musicali dove interpreti di valore rendono omaggio a varie tradizioni letterarie; incontri su arte, architettura, design e libro illustrato.

Per il programma dettagliato vai sul sito ufficiale della manifestazione http://www.festivaletteratura.it/ oppure clicca qui per scaricare il programma completo

Share Button