Mellonta Tauta

Collana MELLONTA TAUTA

Share Button

Mellonta Tauta è la collana che Fratini Editore riserva alla narrativa dell’insolito. Il nome significa, in greco, “queste cose accadranno” o “queste cose sono prevedibili nel futuro”, come traduce Maria Gallone nei racconti di Poe curati per la BUR, ed è preso dall’omonimo racconto di Edgar Allan Poe: Mellonta Tauta, del 1849. Compare anche come epigrafe nel racconto Colloquio di Monos e Una, dello stesso autore, del 1840.

Mellonta Tauta è una breve raccolta di lettere scritte da una donna annoiata, Pundita, nell’anno 2848, ossia mille anni dopo l’epoca in cui Poe scrive. Trattasi di uno dei primi esempi di fantascienza in senso moderno, in cui l’autore descrive un mondo futuristico ipertecnologico e alienato, comparando la scienza, la filosofia e i modi di vita del presente (ossia del futuro) a quelli del passato. Il racconto può essere reperito facilmente, anche su internet: http://en.wikisource.org/wiki/Mellonta_Tauta qua in lingua originale.

Ai curatori della collana (Walter Catalano, Roberto Chiavini, Luca Ortino, Gian Filippo Pizzo) è sembrato il nome giusto per definire questa sezione della Fratini Editore che intende occuparsi della letteratura dell’insolito in tutte le sue declinazioni: pulp, gotica (settecentesca, ottocentesca e più recente) e fantastica in senso più esteso.

Mellonta Tauta propone infatti racconti o romanzi, inediti o esauriti da tempo, appositamente tradotti o ritradotti e introdotti da un saggio che inquadri il genere, l’autore o il periodo in una prospettiva storica e critica approfondita. Attualmente vede due titoli pubblicati: Volo su Titano, di Stanley G. Weinbaum, e Sfida al canyon infernale, di Robert Howard.

Volo su Titano è una raccolta di undici racconti, alcuni già noti, altri mai tradotti in italiano di Stanley G. Weinbaum, un innovatore nel genere della fantascienza, che, invece dei soliti mostri antropomorfi o alieni malevoli, ha saputo raccontare di mondi seppur paradossali con intelligenza e conoscenze scientifiche, in modo verosimile e coinvolgente.

Sfida al Canyon infernale è un’antologia di racconti inediti di Robert Edwin Howard, universalmente noto per essere il creatore di Conan il Barbaro e Solomon Kane. Fratini Editore, per la prima volta in Italia, propone i racconti western di Howard con pistoleri, bari, pellerossa, damigelle in pericolo, cercatori d’oro, precipizi, deserti, l’intero campionario dell’immaginario del Far West.

Rimandiamo alle singole pagine del nostro blog per approfondimenti sui due volumi.

Entrambi i volumi sono disponibili per l’acquisto presso i locali della Libreria Fratini a Firenze, presso le librerie fiduciarie e comodamente dal nostro store online. Apprezzate le recensioni sul nostro sito, su Anobii e in ogni altro modo il lettore voglia aiutarci a diffondere la cultura.

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>