AltraMusica con il viaggio in terra di Toscana

Share Button

altramusicaIl gruppo musicale popolare toscano Altramusica presenta ” Il Viaggio, racconti e musiche in terra di Toscana” lunedì 8 agosto ore 21,00 presso il Giardino del convento dei francescani a Borgo a Mozzano (Lucca).
Il team artistico è composto da  Luca Gherardi, cornamusa, gironda, fisarmonica, flauti, percussioni.
Fabrizio Gronchi, fisarmonica, percussioni, voce e Pietrolino Grandi, chitarra, mandolino, bouzuki irlandese, percussioni, voce. I tre componenti del gruppo compiono nel loro spettacolo un viaggio immaginario, fuori dal tempo, dove tutte le epoche si confondono. Guidati da Virgilio, un frate questuante, ripercorrono, camminando alla maniera dei viandanti di una volta, le varie tappe. Il viaggio inizia presso il mitico e antichissimo Ponte del Diavolo, a Borgo a Mozzano, nella provincia di Lucca, dove avviene l’incontro tra l’uomo della cornamusa, proveniente dalle terre del nord, e Fra Menico da Cutigliano. Strada facendo essi incontrano a loro volta, l’uomo del mandolino e anche quello della fisarmonica. Passando attraverso numerose località toscane Montecarlo, Calci, Montelopio, Volterra, San Gimignano, Certaldo, Siena, San Galgano e vivendo situazioni spesso boccaccesche, nostalgiche e anche mistiche, raggiungono poi la meta finale, Massa Marittima, in provincia di Grosseto. Lo spettacolo nello spiegarsi del racconto, si arricchisce sia di canzoni tratte dalla tradizione folcloristica toscana che da musiche celtiche di ben altra origine nordica ed europea.

Brevi cenni biografici sul team di Altramusica
Luca Gherardi. Musicista poliedrico, organista, clavicembalista, musicoterapeuta è docente di educazione musicale. Liutaio, costruisce prevalentemente strumenti medievali e restaura strumenti musicali antichi emoderni. Suona molti strumenti della tradizione popolare quali, la cornamusa, la ghironda, vari flauti a becco, l’ocarina, le percussioni e la fisarmonica.
Fabrizio Gronchi. Fisarmonicista, pianista e cantante è docente di fisarmonica in varie scuole della Toscana. Pietro Lino Grandi. Suonatore di mandolino, di bouzuki irlandese e chitarra con cui si accompagna nel canto. Il suo stile è cantare canzoni della tradizione, intercalandole cin aneddoti, burle e facezie, prosa e poesia. Appassionato di tradizioni popolari è direttore artistico del gruppo teatrale “Bel Castello” che si occupa del recupero del canto tradizionale, della poesia invernacolo, di satire, racconti, fole, filastrocche. Punta di diamante il Maggio Drammatico, il teatro popolare ed il Bruscello teatro popolare comico carnascialesco. Organizza laboratori di tradizioni popolari nella scuola primaria.

Per contatti con Altramusica, che ha nel suo palinsesto artistico numerosi programmi e spettacoli  da proporre, rivolgersi a Pietro Lino Grandi: pietrolino.g@alice.it

Foto in alto a sinistra: Il gruppo di Altramusica alla trasmissione televisiva “La prova del cuoco” con Elisa Isoardi.

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>