Archivio mensile:marzo 2011

Viaggio al termine della forma

Share Button

termine_formaLa Galleria Immaginaria con sede a Firenze (via Guelfa 22/r) e Berlino (Liniestr. 121), inaugura nella sua sede fiorentina giovedì 31 marzo alle ore 18,00 la mostra collettiva: Viaggio al termine della forma (=Collettiva Letture). La mostra si articola in tre diverse sezioni, ognuna con una sua specificità, accomunate da una indagine espressiva che evidenzia un percorso espositivo di opere astratte. Viaggio al termine della forma evidenzia proprio la natura astratta delle opere attraverso le prospettive multiple dei singoli artisti. Le tre sale espositive accolgono rispettivamente: gli artisti storici della Galleria (Luca Brandi, Valérie Buffetaud,  Tommaso Cascella, Paolo Caponi, Lluis Cera, Fernando Cucci, Gianni Dorigo, Maria Pia Mancini, Cornelia Klein, Pasquale Prencipe, Walter Puppo, Gianna Scoino, Eliana Sevillano,  Andrea Stella, Ottavio Troiano, Gianni Villoresi) e le nuove proposte ( Akronos, Giacomo Bastiani, Danilo Fiorucci,  Maria Fischbacher, Cristina Gozzini,  Franco Massanova, O’ Lara Nura, Nicoletta Solomon, Ttzoi, Carla Volpati). La mostra sarà visibile fino al 20 aprile 2011, secondo il seguente orario: Lun-Sab. 29.30-13.30/ 15.30-19.30 e dom. 16.30-19.30.

Share Button

Le ragioni dell’incanto di Luciano Pera

Share Button

incantoIl “Museo Ugo Guidi” e gli “Amici del Museo Ugo Guidi – Onlus” presentano per la XIII Settimana della Cultura promossa dal Ministero dei Beni Artistici e Culturali la mostra dell’artista Luciano Pera dal titolo “Le Ragioni dell’Incanto” A cura e presentazione di Enrica Frediani, con l’intervento di Raffaello Beroli. La mostra allestita nel “Museo Ugo Guidi” ( MUG) di Forte dei Marmi – Via M. Civitali 33 a Vittoria Apuana – e presso il Logos Hotel – Via Mazzini 153 Forte dei Marmi, sarà inaugurata Sabato 2 Aprile alle ore 17 al MUG. La visita della mostra, che durerà fino al 27 Aprile  2011, e del museo nei giorni successivi all’inaugurazione, ad ingresso libero, sarà possibile solo su appuntamento al 348-3020538  o museougoguidi@gmail.com. Al Logos Hotel tutti i giorni  con orario 10-23. Venerdì 15 aprile per la XIII settimana della cultura il MUG resterà aperto dalle 17 alle 19.30. Così scrive dell’artista lucchese, scultore e pittore di matrice surrealista, Enrica Frediani:”Nell’atto creativo Luciano Pera pare porsi in una dimensione spazio-temporale che lo colloca al centro di un’entità cosmogonica dalla quale capta memorie indefinite, presenze antropomorfe e stratificazioni storiche che rappresentano la cifra di un impulso creativo istintivo e visionario. L’artista rielabora incanti e significati trasportando in pittura, grafica e scultura rifenrimenti strutturali di natura biologica, antropologica, arcaica e primitiva. Suggestioni e informazioni percepite e carpite alle culture del passato si sviluppano ora in elementi fortemente dinamici dove il dato simbolico è volutamente portato sulla scena della rappresentazione quale fattore determinante per la comprensione dell’opera. Il coinvolgimento che ne deriva è radicale e sostanziale. L’originario significato votivo del reperto primitivo subisce, nell’opera di Pera, una trasmutazione di evocazioni, raggiungendo nella solennità del messaggio, riferimenti ironici e grotteschi che sdrammatizzano la sacralità dell’idolo che ha ispirato l’artista come in Venus rouge, Le Grand Penitent, La Gardienne des ètoiles, Crocodonna, femme masque, dove i simboli sacri femminili divengono elementi decorativi”.  La Mostra è realizzata con il contributo di Logos Hotel Forte dei Marmi – Co.M.P.A.S.S. Massa – Banca CC Versilia Lunigiana, e l’adesione del Comune di Montignoso – Comune di Forte dei Marmi – Italia Nostra sez. Massa-Montignoso – Piccolo Teatro della Versilia – Fondazione Peccioliper; con il patrocinio dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di  Lucca, APT Versilia. Partner per le Lettere e le Arti: La Parentesi della scrittura   Media Partner: La Parola – Reality. Nell’immagine a corredo della notizia:   L’opera di L. Pera “Pulsione Vitale” – puntasecca, pastello ritoccato.

Share Button

L’espressione del colore di Mara Bartoli

Share Button

espressione_colorePresso la galleria Tornabuoni di Firenze, in Borgo San Jacopo, 53/r sabato 2 aprile alle ore 18,00 viene inaugurata la mostra “L’espressione del colore” dell’artista Mara Bartoli. . Nel catalogo curato da Sonia Zampini, che ha realizzato l’evento, si legge: “L’opera è per Mara Bartoli il luogo dove costantemente la definizione pittorica si conforma non alla vista ma alla percezione della stessa, le immagini sono riflessi di ciò che ha visto e non ha dimenticato, perché luogo di altre rivelazioni.

La natura allora è costantemente rigenerata perché Mara nei suoi lavori continua ad interrogarla fino a quando non appare altro rispetto a ciò che si vede. Il suo continuo intervento permette all’opera di mostrarsi completamente, di lasciare ogni sembianza ed essere totalmente affine allo sguardo che la ritrae.Il colore acquista, dunque, una potenza straordinaria, struttura l’immagine ma soprattutto la vista che in essa si compie. In particolare i lavori su juta possono definirsi come una sintesi di quel processo conoscitivo, più vasto e strutturato, proprio dei lavori su tela.Su di un materiale che rispetto a molti altri meglio si lega ad una condizione umana e dunque ad una istanza di vita, così come la juta, Mara vi depone le ragioni del colore. La natura non è qui evocata per poi essere rivissuta, come nelle tele, ma, al contrario, è prelevata nei suoi dettagli cromatici, nelle sue espressioni nascoste ed appare frammento assoluto di un dire che si compie nel spazio minimo del suo apparire.

E al nostro sguardo è dato, in quel momento, di ascoltarne l’espressione”. L’esposizione resterà aperta fino al 12 aprile 2011 tutti i giorni (esluso domenica) dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30.

Per ulteriori informazioni: www.galleriatornabuoni.com 055/284720 info@galleriatornabuoni.it

Share Button