Ulisse e la luce dell’ombra

Share Button

luce_ombra_1 Inaugurazione della mostra personale dell’artista pisano Gioni David Parra “Ulisse e la luce dell’ombra” sabato 19 febbraio 2011 alle ore 18,30  nel Lu.C.C.A. Lounge e Underground, in via della Fratta 36 a Lucca. Fino al 27 marzo 2011 il pubblico potrà, con ingresso libero, visitare l’esposizione curata da Maurizio Vanni e Antonio Parpinelli. Si tratta di  più di venti opere che utilizzano tecniche diverse – disegni su carta e sculture nel Lu.C.C.A. Lounge, e dipinti e installazioni nel Lu.C.C.A. Underground – per un viaggio in quelle atmosfere in cui la rappresentazione dell’ombra e della sua luce sono il filo conduttore di un racconto intimistico, una sorta di percorso individuale di conoscenza e auto-conoscenza. “Gioni David Parra – scrive Maurizio Vanni – partecipa e vive l’Ulisse come la storia di un’esplorazione di dimensioni differenti, come un’indagine sull’esistente che non ha come finalità la ricerca del finito. Le sue immagini corrispondono a mondi sconfinati, a luoghi possibili, ma improbabili dove l’uomo può interagire e condividere solamente se accetta di minare ogni convenzione e ogni pregiudizio”.

luce_ombra_2I mondi di Parra sono strutture in metamorfosi, con volumi che sembrano in perenne ricerca di un equilibrio, di una posizione ideale, come a voler ricordare la mutabilità di tutte le cose. Universi in divenire collocati in contesti spazio-temporali implausibili che, pur essendo dominati dall’oscurità lasciano intravedere la luce dell’ombra, quella luce esistenziale in grado di manifestarsi solo a coloro che riescono ad andare oltre. “Parra – sottolinea Antonio Parpinelli – riesce nell’impresa di comunicare la condizione umana, senza mai trattare l’umano, senza neppure citarlo nelle sue tele, ma guardando ai suoi stati d’animo, alle sue emozioni e ai suoi continui turbamenti, come fossero nascite e rinascite che sorgono, muoiono, si uniscono e si fondono con forza e tenerezza nei suoi dipinti e nelle sue istallazioni”. È come se nelle sue opere Parra creasse un sistema parallelo a quello esistente, che non è nient’altro che la culla dei nostri sentimenti e dei nostri stati d’animo, che vengono agitati e scossi dai suoi colori. Il suo è un viaggio alla scoperta del principio del nostro essere, partendo proprio dalla sua fine, che inevitabilmente coincide con il medesimo punto: il nostro animo.

Per info:

Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
Via della Fratta, 36 – 55100 Lucca         tel. +39 0583 571712  Fax +39 0583 950499
www.luccamuseum.com
info@luccamuseum.com

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>