Equilibri di Massimo Caccia

Share Button

equilibri_massimo_cacciaSemplicità e sottigliezza sono i tratti distintivi dell’artista milanese Massimo Caccia che dal 18 luglio fino al 19 agosto 2010 presenta alla Gestalt Gallery di Pietrasanta la mostra intitolata “Equilibri”, un viaggio nella precarietà dell’esistenza. I protagonisti delle sue opere sono stravaganti animali dipinti in campiture a tinta piatta e delimitati da outline marcati, il tutto realizzato con smalti su tavole di legno. L’artista ci presenta una panoramica colorata sulle infinite contraddizioni del tempo attuale, dove tutto è in equilibrio precario. Le immagini sono evanescenti e brevi come uno scatto fotografico rubato e il fruitore dell’opera è l’unico a decidere come far continuare il racconto, operazione voluta dall’artista che appositamente tende a non titolare le sue opere. Nel percorso artistico, curato da Ivan Quaroni, sono esposte 18 opere inedite della più recente stagione creativa di Caccia e come afferma nel testo critico: “L’artista evidenzia con assoluta freddezza il carattere ferale delle sue creature, che conservano, nonostante l’aspetto fiabesco, un naturale istinto omicida […]. Caccia descrive un mondo molto prossimo a quello reale, dove ogni essere è vittima e carnefice. In un certo qual modo, egli rispetta l’equilibrio esistente in natura. Anzi, ne fa una metafora della fragilità e precarietà dell’esistenza.”

Comunicato inviato dalla Gestalt Gallery di Pietrasanta, Via S.Stagi 28. Orario mostra: 18.00-20.30/ 21.30-24.00, ingresso libero. Visitate anche il sito ufficiale: www.gestaltgallery.it

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>