Ritratti femminili di Clelia Cortemiglia al “Museo Ugo Guidi”

Share Button

callasPer celebrare la festa della donna il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi (Lucca) ha inaugurato il 6 marzo la mostra della pittrice Clelia Cortemiglia “Spazio, Luce, Incanti e Spiritualità nel Ritratto Femminile”. L’esposizione di 39 ritratti dedicati a personaggi femminili noti nel mondo del lavoro e dello spettacolo, come Maria Callas, o ad amiche dell’artista, è allestita sia presso la sede del Museo Guidi in Via M.Civitali 33 a Vittoria Apuana, sia presso il Logos Hotel, in Via Mazzini 153 di Forte dei Marmi e resterà visitabile fino al 25 marzo 2010, ad ingresso libero, su appuntamento tel. al 348/3020538 o facendo richiesta di apertura con lettera a museoguidi[at]gmail.com per la sezione museale, mentre al Logo Hotel senza prenotazione tutti i giorni con orario 10-23. L’evento offre l’opportunità unica di ammirare le creazioni di Cortemiglia, artista milanese allieva di Lucio Fontana, annoverata tra coloro che hanno partecipato con le loro opere alla collezione vaticana e che vanta lavori in collezioni pubbliche e private in Europa e America: in tale occasione, una serie delle sue opere “dinamiche” dove il soggetto, per la caratteristica dell’impianto strutturale fondato sulla ripetizione di motivi geometrici in rilievo favorisce vibrazioni usufruendo dell’elemento luce. Si tratta di rappresentazioni di raffinate e sofisticate elaborazioni segniche basate sulla monocromia o bicromia dove l’artista utilizza esclusivamente l’immagine in bianco e nero impreziositi da figure geometriche realizzate in foglia d’oro. Il disegno con rilievo in pasta acrilica e colore ad olio, appare in movimento offrendo inaspettati scenari. Per i informazioni vedi anche http://ugoguidi.altervista.org/museo/index.html o le pagine People&Friends e Puntaspilli del blog “La parentesi della scrittura” a cui il blog fa sempre riferimento. Un’iniziativa davvero interessante nel panorama dell’arte moderna e contemporanea italiana.

Scarica l’invito alla serata

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>